Home » Gennaio Febbraio 2022 » Raccontare il genere

Raccontare il genere

Home / Gennaio e Febbraio / Raccontare il genere

Raccontare il genere

Nuovi modelli identitari nell’albo illustrato

Dalila Forni

Collana: Storia sociale dell’educazione

Pagine: 282

Formato: 14×21 brossura

Uscita: Gennaio 2022

Prezzo: euro 22,00

ISBN: 978-88-400-2206-2

Il presente volume intende indagare i modelli anticonvenzionali femminili e maschili offerti dalla letteratura per l’infanzia contemporanea, e in particolare negli albi illustrati pubblicati in Italia negli ultimi vent’anni. Lo studio analizza quindi un campione di riferimento, selezionato secondo alcuni specifici criteri, composto da centocinque opere letterarie. Il volume trova pertanto le sue radici in due ampi settori di ricerca, qui intrecciati, ovvero gli Studi di genere e la Pedagogia della narrazione.

Lo studio si apre con dei capitoli introduttivi utili nella costruzione delle basi metodologiche ed epistemologiche relative alla Letteratura per l’infanzia e alla Pedagogia di genere. Successivamente viene proposta una riflessione sugli stereotipi che storicamente hanno caratterizzato le rappresentazioni femminili e maschili dei personaggi della letteratura per l’infanzia. Ancora, lo studio esplora il campione selezionato attraverso una griglia di indagine volta a comprendere la caratterizzazione dei nuovi personaggi da un punto di vista di genere. A partire dai personaggi letterari anticonvenzionali è infatti possibile costruire un nuovo immaginario, egualitario e sensibile alle differenze, e proprio per questo motivo è necessaria una conoscenza dettagliata dei nuovi ritratti letterari, esplorando luci e ombre che li caratterizzano in ottica di genere.

Dalila Forni è Assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia dell’Università di Firenze. I suoi interessi scientifici sono rivolti alla pedagogia e agli studi di genere.

Acquista su:

Cosa ne pensi? Lascia un commento

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti