Home » Marzo e Aprile 2022 » La stagione inquieta

La stagione inquieta

Home / Marzo e Aprile / La stagione inquieta

La stagione inquieta

Combusti mostri folli in età moderna

Nicola Cusumano

Collana: Maesltröm

Pagine: 250

Formato: 16×23 brossura

Uscita: Marzo 2022

Prezzo: euro 19,00

ISBN: 978-88-400-2212-3

Un dibattito scientifico settecentesco sulla «combustione umana spontanea», le domande sollevate in età moderna dalle nascite mostruose e questioni di storia della psichiatria tra fine XVIII e primo quarantennio del XIX secolo. Ma anche l’antigiudaismo nel discorso inquisitoriale della Sicilia di metà Settecento, a pochi anni dalla soppressione di un tribunale che la civiltà giuridica coeva considerò come il suo monstrum antitetico.

Cosa tiene insieme i capitoli di un volume che intende raccontare trame «minori» estremamente rivelatorie? Di certo il filo rosso delle contraddizioni della modernità, degli sfasamenti e delle discontinuità che stanno dietro alle trasformazioni, come pure l’affanno nella produzione di un «discorso alto» che muove dal perenne conflitto tra innovazione e resistenza.

Seguire le trame di storia intellettuale che il libro prova a ricostruire equivale forse a cogliere la fatica dell’incedere della modernità razionalizzante descritta da Max Weber, che è costituita da bivi, dal peso dei rami secchi delle opzioni irrealizzate, da sconfinamenti azzardati, ma anche da un incessante riadattamento dei discorsi e delle pratiche, volto alla loro conservazione

Nicola Cusumano è professore associato di Storia moderna presso il Dipartimento culture e società dell’Università degli studi di Palermo. Dopo essersi occupato dell’antiebraismo cattolico nel secolo dei Lumi ha rivolto la sua attenzione alla circolazione di libri e saperi e al controllo censorio nella Sicilia borbonica. Più recente è l’approdo alla storia della scienza con diversi saggi in riviste internazionali e volumi collettivi, tra cui: Ebrei e accusa di omicidio rituale nel Settecento (Unicopli 2012); Libri e culture in Sicilia nel Settecento (NDF 2016); Mostri e prodigi. La Sicilia e il meraviglioso (Palermo University Press 2019)

Sara Zambotti ha lavorato nella radio del servizio pubblico in vari ruoli, cominciando a Rai Radio3 (nel programma Battiti) e approdando a Rai Radio2, dove oggi conduce con Massimo Cirri Caterpillar.

Acquista su:

Cosa ne pensi? Lascia un commento

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti